• 1

Cronologia

Breve cronologia della creazione della Grande Loggia Mista Svizzera (G\L\M\S\)

Guidate da un impulso di indipendenza e libertà, tre Logge, desiderose di salvaguardare e trasmettere la fiamma della ricerca iniziatica, presero l'iniziativa di fondare una nuova Obbedienza Massonica Mista nel gennaio 1999. Un progetto entusiasmante, ma non privo di rischi.

Diversi Maestri entusiasti si sono messi al lavoro nei locali forniti da F∴ Florian Schmidt. Nel giro di pochi mesi è nata una bozza di Dichiarazione di principi che garantisce l'indipendenza di ogni Loggia, seguita da una bozza di Regolamenti Generali.

Con la forza di questo slancio e di questa formidabile fraternità, altre Officine sono state rapidamente coinvolte in questa impresa. Così, grazie all'instancabile lavoro e alla disponibilità di questi pochi FF∴ e SS∴, è nata una nuova Obbedienza di sei Logge: la "Grande Loggia Mista Svizzera".

L'Assemblea Costituente di tutti i MM∴, convocata nel maggio dello stesso anno, ha adottato la Dichiarazione di Principi, ha accettato la prima versione dei Regolamenti Generali e ha votato un Gran Collegio che ha eletto F ∴ Florian Schmidt come Prresidente.

Dopo cinque mesi di intenso lavoro, il primo rito di San Giovanni d'estate della G∴L∴M∴S∴ ha avuto luogo a Neuchâtel. Questa cerimonia ha lasciato nel cuore di tutti i FF∴ e SS∴ prresenti la memoria di un vento entusiasta di libertà carico di una profonda consapevolezza della correttezza dell'iniziazione.

Da allora, la G∴L∴M∴S∴ ha accolto nuove Logge convinte dalla rettitudine dei suoi principi e l'autenticità dei suoi valori.

Ad oggi, l'Obbedienza dispone di otto Logge: sei in lingua francese nella Svizzera romanda, una in lingua tedesca a Zurigo e una in lingua italiana nel Ticino.

I Principi fondamentali

  • Un Massone libero in una Loggia libera.
  • Una netta separazione tra le "Logge Blu" e le "Le Officine degli Alti Gradi".
  • Una chiara distinzione tra il Lavoro iniziatico e i compiti amministrativi.